Procedura aperta interamente gestita in modalità telematica per la Fornitura e posa in opera di un nuovo Sistema di Monitoraggio profondo della Frana di Petacciato Published by Tenders Electronic Daily

Procedura aperta interamente gestita in modalità telematica per la Fornitura e posa in opera di un nuovo Sistema di Monitoraggio profondo della Frana di Petacciato

Application deadline

13.06.2022, 12:00 hour

Procedure

Open procedure

Order type

Delivery order

Main CPV code
  • Machinery for mining, quarrying, construction equipment
    43000000-3
Language

Italian

Contracting authority / owner

Rete Ferroviaria Italiana
Via dello Scalo Prenestino, 25
00159 Roma
Italy
E-Mail: rfi-ad-dac.ba@pec.rfi.it
Website: www.gare.rfi.it

assignment

Lotto unico - CIG 9211407586 - Importo complessivo del presente appalto € 897.000,00 al netto IVA, di cui € 10.349,22 per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso, così suddiviso:- Prestazione principale: Fornitura e posa in opera di un sistema di monitoraggio geotecnico fisso multiparametrico modulare colonnare e di un pluviometro: € 727.228,58 di cui € 5.844,27 per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso;- Prestazione secondaria: Realizzazione di sondaggi geognostici afferenti alla categoria SOA OS20-B: € 76.857,71 di cui € 2.252,50 per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso;- Prestazione secondaria: Fornitura e posa in opera di un sistema di teletrasmissione dei dati afferenti alla categoria SOA OS19: € 92.913,71 di cui € 2.252,45 per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso.La fornitura dovrà essere effettuata nel rispetto di quanto previsto dalla Specifica Tecnica (Allegato n. 3 allo Schema di Contratto).
Lotto unico - CIG 9211407586 - Importo complessivo del presente appalto € 897.000,00 al netto IVA, di cui € 10.349,22 per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso, così suddiviso:- Prestazione principale: Fornitura e posa in opera di un sistema di monitoraggio geotecnico fisso multiparametrico...
Show more

Description of procurement /scope of services

Il presente appalto si configura come appalto misto di Fornitura e Lavori con prevalenza economica e funzionale delle attività di Fornitura. L’articolazione delle prestazioni (principale e secondarie) è quella rilevabile al precedente punto II.1.4.Il criterio di aggiudicazione dell’appalto è quello del prezzo più basso.Ai sensi dell'art. 95, co. 4, lett. b del D.Lgs. 50/2016, si evidenzia che la presente gara ha ad oggetto prestazioni con caratteristiche standardizzate, da espletarsi sulla base della Specifica Tecnica posta a base di gara (Allegato n. 3 allo Schema di Contratto), che non consente discrezionalità rispetto alle prescrizioni tecniche previste.La procedura di affidamento è indetta ai sensi del D.Lgs. 50/2016 (Codice dei contratti pubblici) e del D.P.R. 207/2010 – limitatamente alle norme ancora in vigore ai sensi dell’art. 216 del D.Lgs. 50/2016 – per la parte applicabile ai c.d. Settori speciali.
Il presente appalto si configura come appalto misto di Fornitura e Lavori con prevalenza economica e funzionale delle attività di Fornitura. L’articolazione delle prestazioni (principale e secondarie) è quella rilevabile al precedente punto II.1.4.Il criterio di aggiudicazione dell’appalto è quello...
Show more

Project adress

Region (NUTS code): ITF22 Campobasso
Petacciato (CB)

Italia-Roma: Macchine per l'industria mineraria, lo scavo di cave, attrezzature da costruzione

2022/S 087-237891

Bando di gara – Servizi di pubblica utilità

Forniture

Base giuridica:
Direttiva 2014/25/UE

Sezione I: Ente aggiudicatore

I.1)Denominazione e indirizzi
Denominazione ufficiale: Rete Ferroviaria Italiana
Indirizzo postale: Via dello Scalo Prenestino, 25
Città: Roma
Codice NUTS: ITI43 Roma
Codice postale: 00159
Paese: Italia
Persona di contatto: Responsabile del procedimento: Francesco Pugliese
E-mail: rfi-ad-dac.ba@pec.rfi.it
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: www.gare.rfi.it
I.3)Comunicazione
L'accesso ai documenti di gara è limitato. Ulteriori informazioni sono disponibili presso: www.acquistionlinerfi.it
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: www.acquistionlinerfi.it
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all'indirizzo sopraindicato
I.6)Principali settori di attività
Servizi ferroviari

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

Procedura aperta interamente gestita in modalità telematica per la Fornitura e posa in opera di un nuovo Sistema di Monitoraggio profondo della Frana di Petacciato

Numero di riferimento: DAC.0073.2022 – CUP J87F20000210001– CIG 9211407586
II.1.2)Codice CPV principale
43000000 Macchine per l'industria mineraria, lo scavo di cave, attrezzature da costruzione
II.1.3)Tipo di appalto
Forniture
II.1.4)Breve descrizione:

Lotto unico - CIG 9211407586 - Importo complessivo del presente appalto € 897.000,00 al netto IVA, di cui € 10.349,22 per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso, così suddiviso:

- Prestazione principale: Fornitura e posa in opera di un sistema di monitoraggio geotecnico fisso multiparametrico modulare colonnare e di un pluviometro: € 727.228,58 di cui € 5.844,27 per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso;

- Prestazione secondaria: Realizzazione di sondaggi geognostici afferenti alla categoria SOA OS20-B: € 76.857,71 di cui € 2.252,50 per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso;

- Prestazione secondaria: Fornitura e posa in opera di un sistema di teletrasmissione dei dati afferenti alla categoria SOA OS19: € 92.913,71 di cui € 2.252,45 per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso.

La fornitura dovrà essere effettuata nel rispetto di quanto previsto dalla Specifica Tecnica (Allegato n. 3 allo Schema di Contratto).

II.1.5)Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 897 000.00 EUR
II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.2)Descrizione
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITF22 Campobasso
Luogo principale di esecuzione:

Petacciato (CB)

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Il presente appalto si configura come appalto misto di Fornitura e Lavori con prevalenza economica e funzionale delle attività di Fornitura. L’articolazione delle prestazioni (principale e secondarie) è quella rilevabile al precedente punto II.1.4.

Il criterio di aggiudicazione dell’appalto è quello del prezzo più basso.

Ai sensi dell'art. 95, co. 4, lett. b del D.Lgs. 50/2016, si evidenzia che la presente gara ha ad oggetto prestazioni con caratteristiche standardizzate, da espletarsi sulla base della Specifica Tecnica posta a base di gara (Allegato n. 3 allo Schema di Contratto), che non consente discrezionalità rispetto alle prescrizioni tecniche previste.

La procedura di affidamento è indetta ai sensi del D.Lgs. 50/2016 (Codice dei contratti pubblici) e del D.P.R. 207/2010 – limitatamente alle norme ancora in vigore ai sensi dell’art. 216 del D.Lgs. 50/2016 – per la parte applicabile ai c.d. Settori speciali.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
I criteri indicati di seguito
Prezzo
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 897 000.00 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in giorni: 210
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: sì
Descrizione delle opzioni:

Proroga (vedere punto R-Avvertenze particolari del Disciplinare di gara)

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

Il termine indicato al precedente punto II.2.7), Durata del contratto d'appalto, è dettagliato all’art. 7 bis dello Schema di contratto.

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione
III.1.1)Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Elenco e breve descrizione delle condizioni:

Iscrizione in un registro commerciale (C.C.I.A.A.) (da dichiarare nel DGUE)

Gli operatori economici, se cittadini italiani o di altro Stato membro residenti in Italia, devono essere iscritti nel registro della camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura o nel registro delle commissioni provinciali per l'artigianato, o presso i competenti ordini professionali per l’attività di:

- Fornitura (ovvero produzione, progettazione, commercio, noleggio ed installazione) di strumentazione di rilevazione e monitoraggio geotecnico profondo multiparametrico, strutturale, idrogeologico e idraulico, geofisico e ambientale;

- Realizzazione di Sondaggi geognostici e logs geofisici in foro;

- Fornitura (ovvero produzione, progettazione, commercio, noleggio ed installazione) di strumentazione di teletrasmissione dei dati;

Al soggetto di altro Stato membro non residente in Italia, è richiesta la prova dell’iscrizione, secondo le modalità vigenti nello Stato di residenza, in uno dei registri professionali o commerciali di cui all'allegato XVI al D.Lgs. 50/2016, mediante dichiarazione giurata o secondo le modalità vigenti nello Stato membro nel quale è stabilito ovvero mediante attestazione, sotto la propria responsabilità, che il certificato prodotto è stato rilasciato da uno dei registri professionali o commerciali istituiti nel Paese in cui è residente.

In caso di partecipazione di concorrenti plurisoggettivi, il suddetto requisito deve essere dichiarato e posseduto nel rispetto del combinato disposto delle seguenti indicazioni:

- da ciascuna delle imprese facenti parte del costituendo/costituito raggruppamento;

- cumulativamente con riferimento alle attività sopra dettagliate;

- il requisito relativo alla prestazione principale dovrà essere dichiarato e posseduto dall’impresa Mandataria.

III.1.2)Capacità economica e finanziaria
Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

a) Fatturato globale medio annuo (da dichiarare nel DGUE)

Il concorrente, per poter essere ammesso a partecipare alla gara, deve essere in possesso di adeguata capacità economica\finanziaria che dovrà essere comprovata mediante un Fatturato globale medio annuo, riferito agli ultimi n. 3 esercizi finanziari disponibili antecedenti la data di scadenza del termine per la presentazione delle offerte, non inferiore ad € 500.000,00.

Relativamente al suddetto requisito, ai sensi dell’art. 83 co. 5 del D.Lgs. 50/2016, si precisa che l’importo sopra indicato è richiesto al fine di consentire la selezione di un operatore affidabile e con esperienza nel settore oggetto della gara.

La comprova del requisito è fornita, ai sensi dell’art. 86, comma 4 e all. XVII parte I, del Codice:

- per le società di capitali mediante i bilanci approvati alla data di scadenza del termine per la presentazione delle offerte corredati della nota integrativa;

- per gli operatori economici costituiti in forma d’impresa individuale ovvero di società di persone mediante il Modello Unico o la Dichiarazione IVA;

Ove le informazioni sui fatturati non siano disponibili, per le imprese che abbiano iniziato l’attività da meno di tre anni, i requisiti di fatturato devono essere rapportati al periodo di attività.

Ai sensi dell’art. 86, comma 4, del Codice, l’operatore economico, che per fondati motivi non è in grado di presentare le referenze richieste, può provare la propria capacità economica\finanziaria mediante un qualsiasi altro documento considerato idoneo dalla stazione appaltante.

In caso di partecipazione di concorrenti plurisoggettivi il requisito deve essere dichiarato e posseduto cumulativamente dal raggruppamento e in misura maggioritaria dall’impresa mandataria.

b) Fatturato specifico medio annuo (da dichiarare nel DGUE)

Il concorrente, per poter essere ammesso a partecipare alla gara, deve essere in possesso di adeguata capacità economica\finanziaria che dovrà essere comprovata mediante un Fatturato specifico medio annuo, riferito agli ultimi n. 3 esercizi finanziari disponibili antecedenti la data di scadenza del termine per la presentazione delle offerte, non inferiore ad € 200.000,00, riconducibile alla Fornitura e posa in opera (produzione, progettazione, commercio, noleggio ed installazione) di strumentazione di sistemi per il monitoraggio geotecnico in foro e/o in superficie.

Relativamente al suddetto requisito, ai sensi dell’art. 83 co. 5 del D.Lgs. 50/2016, si precisa che l’importo sopra indicato è richiesto al fine di consentire la selezione di un operatore affidabile e con esperienza nel settore oggetto della gara.

La comprova del requisito è fornita attraverso certificati di regolare esecuzione, copia dei contratti, fatture complete di quietanza di avvenuto pagamento ovvero altra documentazione attestante l’esecuzione delle attività.

Ove le informazioni sui fatturati non siano disponibili, per le imprese che abbiano iniziato l’attività da meno di tre anni, i requisiti di fatturato devono essere rapportati al periodo di attività.

Ai sensi dell’art. 86, comma 4, del Codice, l’operatore economico, che per fondati motivi non è in grado di presentare le referenze richieste, può provare la propria capacità economica\finanziaria mediante un qualsiasi altro documento considerato idoneo dalla stazione appaltante.

In caso di partecipazione di concorrenti plurisoggettivi il requisito deve essere dichiarato e posseduto dall’impresa mandataria.

III.1.3)Capacità professionale e tecnica
Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

a) Certificato di riconoscimento di conformità del Sistema di Gestione per la Qualità alla Norma UNI-EN ISO 9001:2008 o ISO 9001:2015, riferito al settore produttivo specifico a cui appartiene la fornitura con posa in opera oggetto della presente gara (ovvero altro settore produttivo equivalente inerente l’oggetto dell’appalto) e ai siti di produzione dichiarati, rilasciato da un organismo certificatore accreditato da un Ente aderente all'EA (European Accreditation of Certification) e/o all'IAF (International Accreditation Forum), sottoscrittore degli accordi di mutuo riconoscimento (MLA o MRA) (da dichiarare nel DGUE). In Italia l'Ente di accreditamento è ACCREDIA (già SINCERT).

Con riferimento alla sopra citata certificazione di qualità, trovano applicazione le disposizioni di cui all’art. 87 del D.Lgs. 50/2016. In merito all’avvalimento si rinvia al paragrafo E del Disciplinare di gara.

Ai fini della comprova del requisito l’operatore economico dovrà trasmettere copia del certificato di riconoscimento di conformità del Sistema di Gestione della Qualità in corso di validità.

Relativamente al suddetto certificato si procederà a verificare che il/i sito/i oggetto del processo di Certificazione sia/siano effettivamente quello/i indicato/i nei documenti di gara quali siti destinati alla produzione e collaudo della fornitura. Qualora i siti certificati non siano quelli indicati, il concorrente verrà

escluso dalle successive fasi di gara.

In caso di partecipazione di concorrenti plurisoggettivi la suddetta certificazione dovrà essere posseduta da ciascuno dei componenti costituenti il medesimo concorrente plurisoggettivo.

b) (Relativamente alla prestazione secondaria di Realizzazione di sondaggi geognostici):

il Concorrente per poter essere ammesso a partecipare alla gara, deve essere in possesso della certificazione SOA - Cat. OS20-B – Classe 1 ovvero dei requisiti minimi previsti all’art. 90 co. 1 D.P.R. 207/2010 con riferimento all’importo di € 76.857,71 (da dichiarare nel DGUE).

Ai fini della comprova del requisito l’operatore economico dovrà trasmettere copia della Certificazione SOA o in alternativa copia di idonea documentazione attestante il possesso dei requisiti di cui all’art. 90 co. 1 del DPR 207/2010.

In caso di partecipazione di concorrenti plurisoggettivi il suddetto requisito deve essere dichiarato e posseduto da almeno un’impresa del raggruppamento.

c) (Relativamente alla prestazione secondaria di Fornitura e posa in opera di sistema di teletrasmissione dei dati):

il Concorrente per poter essere ammesso a partecipare alla gara, deve essere in possesso, della certificazione SOA - Cat. OS19 – Classe 1 ovvero dei requisiti minimi previsti all’art. 90 co. 1 D.P.R. 207/2010 con riferimento all’importo di € 92.913,71 (da dichiarare nel DGUE).

Ai fini della comprova del requisito l’operatore economico dovrà trasmettere copia della Certificazione SOA o in alternativa copia di idonea documentazione attestante il possesso dei requisiti di cui all’art. 90 co. 1 del DPR 207/2010.

In caso di partecipazione di concorrenti plurisoggettivi il suddetto requisito deve essere dichiarato e posseduto da almeno un’impresa del raggruppamento.

III.1.4)Norme e criteri oggettivi di partecipazione
Elenco e breve descrizione delle norme e dei criteri:

• Sopralluogo: v. punto C del Disciplinare

• Soggetti ammessi alla gara: v. punto D del Disciplinare

• Documentazione necessaria per la gara: v. punto D del Disciplinare

• Condizioni di partecipazione e relative verifiche: v. punto D del Disciplinare

• Soccorso istruttorio: v. punto D del Disciplinare

• Subappalto: È ammesso il subappalto a norma dell’art. 105 del D.Lgs. 50/2016.

v. punto E del Disciplinare

• Avvalimento: v. punto E del Disciplinare

• Verifica dell’offerta anomala: v. punto J del Disciplinare

• Spese di stipula: v. punto M del Disciplinare

• Spese di pubblicazione su GURI e quotidiani: v. punto R del Disciplinare

III.1.6)Cauzioni e garanzie richieste:

L’offerta dei concorrenti deve essere corredata da Cauzione provvisoria, come definita al punto F.1) del Disciplinare di gara, pari all’1% dell’importo complessivo dell’appalto.

All’atto della stipulazione del contratto l’aggiudicatario deve presentare la Garanzia definitiva nella misura del 5% dell'importo complessivo netto del contratto, secondo le modalità e i contenuti specificati al punto F.2) del Disciplinare di gara.

La mancata costituzione della garanzia determina la decadenza dell'affidamento, l’escussione della garanzia provvisoria e permette alla stazione appaltante di aggiudicare l'appalto al concorrente che segue nella graduatoria.

L’importo delle garanzie è stato già ridotto del 50% in quanto gli Operatori economici per poter partecipare alla gara devono essere in possesso di certificazione del Sistema di Qualità delle norme europee della serie UNI CEI ISO 9000, nelle modalità previste nel disciplinare allegato.

III.1.7)Principali modalità di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia:

L’appalto è finanziato con entrate con destinazione vincolata - PUBBLICA NAZIONALE CENTRALE.

I prezzi saranno soggetti a revisione secondo quanto previsto all’art. 7 dello Schema di Contratto.

Il contratto è soggetto agli obblighi in tema di tracciabilità dei flussi finanziari di cui all’art. 3 della L. 136/2010.

I corrispettivi d’appalto verranno liquidati secondo le modalità indicate nello schema di contratto posto a base di gara.

III.2)Condizioni relative al contratto d'appalto
III.2.2)Condizioni di esecuzione del contratto d'appalto:

Le condizioni della Fornitura con posa in opera sono contenute nello Schema di contratto e relativi allegati, nonché negli atti in esso richiamati, come indicato nel Disciplinare.

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura aperta
IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: sì
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 13/06/2022
Ora locale: 12:00
IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Italiano
IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
Durata in mesi: 6 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte
Data: 15/06/2022
Ora locale: 10:00
Informazioni relative alle persone ammesse e alla procedura di apertura:

Si rinvia ai punti J e K del disciplinare di gara

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità
Si tratta di un appalto rinnovabile: no
VI.3)Informazioni complementari:

CHIARIMENTI

Eventuali richieste di chiarimenti dovranno essere inoltrate entro il 30/05/2022 tramite l’area messaggistica del Portale Acquisti.

VERIFICA DEI REQUISITI ECONOMICI E TECNICI

Il concorrente, con la presentazione dell’offerta, è a conoscenza che RFI potrà effettuare controlli sulla veridicità delle dichiarazioni/certificazioni presentate, anche mediante la richiesta di documentazione attestante quanto dichiarato. A titolo esemplificativo e non esaustivo potranno essere effettuati presso l’amministrazione o l’ente competente, accertamenti sulle dichiarazioni/certificazioni presentate (ai sensi dell’art. 71 del D.P.R. 445/2000) o nel caso di verifica dei requisiti tecnici, potrà essere effettuata, a cura di incaricati di RFI, una visita ispettiva presso il sito di produzione sopra menzionato.

Inoltre, a integrazione dei punti precedenti, si precisa che:

- II.1.6): ai sensi dell’art. 51, c. 1 del D.Lgs. 50/2016, si precisa che l’appalto in oggetto non è suddivisibile in lotti in quanto non verrebbe garantita un’autonomia funzionale tale da consentire l’utilizzazione compiuta di singoli lotti.

- VI.2.4): tutta la documentazione richiesta dovrà essere presentata in lingua italiana o con annessa traduzione giurata in lingua italiana, ovvero negli Stati membri in cui non esiste tale dichiarazione una dichiarazione resa dall'interessato innanzi a un’autorità giudiziaria o amministrativa competente, a un notaio o a un organismo professionale qualificato a riceverla del Paese di origine o provenienza.

VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Denominazione ufficiale: Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio — Sede di Roma o altro competente individuato secondo le disposizioni di cui all’art. 13 del D.Lgs. 104/2010 s.m.i.
Indirizzo postale: Via Flaminia, 189
Città: Roma
Codice postale: 00196
Paese: Italia
Tel.: +39 06328721
Fax: +39 0632872315
Indirizzo Internet: https:/www.giustizia-amministrativa.it
VI.4.3)Procedure di ricorso
Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

Proposizione del ricorso innanzi al Tribunale Amministrativo Regionale competente entro 30 giorni dalla data della pubblicazione del bando ovvero dalla piena conoscenza dell'atto ritenuto lesivo.

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
29/04/2022