PA ESF13/22/UC2 Procedura aperta per la conclusione di un Accordo Quadro con unico operatore economico per la posa in opera e fornitura volumi edilizi prefabbricati costituiti da aule e servizi Published by Tenders Electronic Daily

PA ESF13/22/UC2 Procedura aperta per la conclusione di un Accordo Quadro con unico operatore economico per la posa in opera e fornitura volumi edilizi prefabbricati costituiti da aule e servizi

There are changes or additional information to this announcement. PA ESF13/22/UC2 Procedura aperta per la conclusione di un Accordo Quadro con unico operatore economico per la posa in opera e fornitura volumi edilizi prefabbricati costituiti da aule e servizi (06.05.2022 20:25)

Application deadline

19.05.2022, 09:00 hour

Procedure

Open procedure

Order type

Delivery order

Main CPV code
  • Prefabricated buildings
    44211000-2
Language

Italian

Contracting authority / owner

Città metropolitana di Roma Capitale-Servizio 1 Stazione Unica Appaltante.
Viale Giorgio Ribotta 41/43
00144 Roma
Italy
Tel.: +39 0667663601/8798/3612
E-Mail: gare.edilizia@cittametropolitanaroma.it
Website: http://www.cittametropolitanaroma.it

assignment

Fornitura, posa in opera e noleggio, con la formula “chiavi in mano”, di singole aule scolastiche prefabbricate da istallare nel più breve tempo possibile negli istituti scolastici di istruzione superiore di competenza della Città metropolitana di Roma Capitale che saranno indicati nei singoli ordinativi.Trattasi di Accordo quadro con unico operatore, senza alcun minimo garantito e con durata pari a quattro anni dalla data di stipula del contratto, con possibilità della consegna anticipata subito dopo l’aggiudicazione, su discrezione dell’Amministrazione.L’aggiudicatario dovrà fornire in opera le singole aule prefabbricate entro il termine essenziale indicato nella presente procedura o nel più breve termine eventualmente indicato nell’offerta.Tutte le attività e le opere occorrenti per la fornitura “chiavi in mano” e posa in opera dei moduli prefabbricati pronti all’uso.
Fornitura, posa in opera e noleggio, con la formula “chiavi in mano”, di singole aule scolastiche prefabbricate da istallare nel più breve tempo possibile negli istituti scolastici di istruzione superiore di competenza della Città metropolitana di Roma Capitale che saranno indicati nei singoli...
Show more

Description of procurement /scope of services

Fornitura, posa in opera e noleggio, con la formula “chiavi in mano”, di singole aule scolastiche prefabbricate da istallare nel più breve tempo possibile negli istituti scolastici di istruzione superiore di competenza della Città metropolitana di Roma Capitale che saranno indicati nei singoli ordinativi.Trattasi di Accordo quadro con unico operatore, senza alcun minimo garantito e con durata pari a quattro anni dalla data di stipula del contratto, con possibilità della consegna anticipata subito dopo l’aggiudicazione, su discrezione dell’Amministrazione.L’aggiudicatario dovrà fornire in opera le singole aule prefabbricate entro il termine essenziale indicato nella presente procedura o nel più breve termine eventualmente indicato nell’offerta.Tutte le attività e le opere occorrenti per la fornitura “chiavi in mano” e posa in opera dei moduli prefabbricati pronti all’uso, (quali, in via esemplificativa, predisposizione dell’area, trasporto, montaggio, manutenzione, spese tecniche, pratiche amministrative, smontaggio, ripristino area, etc.) sono a totale carico dell’impresa aggiudicataria.L’aggiudicatario dovrà provvedere a tutte le opere accessorie e complementari finalizzate alla posa in opera e messa in esercizio delle aule prefabbricate, quali a titolo esemplificativo e non esaustivo gli allacci rete idrica, fognaria, elettrica, telefonica rete antincendio esterna ai moduli prefabbricati etc, le opere edili necessarie al collocamento dei moduli quali ad esempio la base in calcestruzzo, eventuali modeste opere di contenimento o riporto, eventuali passerelle di collegamento con il corpo centrale dell’edificio scolastico, sistemazione area esterna. Considerato che si tratta di un accordo quadro ove non sono già indicati i siti di possibile intervento, il concorrente dovrà indicare un ribasso percentuale rispetto al prezzario Regione Lazio e, in caso di mancanza delle voci nel prezzario Regione Lazio, Prezzario DEI, o in caso di mancanza delle voci di riferimento nel prezzario DEI, le voci calcolate sulla base dell’analisi dei prezzi unitari, con un tetto massimo di spesa di importo pari ad € 100.000,00 oltre IVA.Il prezzo dell’una tantum posto a base d’asta, per ciascuna aula prefabbricata comprende e compensa ogni onere, spesa e qualunque attività debba essere svolta per la fornitura, posa in opera e messa in esercizio della struttura prefabbricata, pronta all’uso convenuto, comprese tutte le connesse attività accessorie e strumentali occorrenti per la loro piena funzionalità e messa in esercizio (incluse le indagini preliminari, le verifiche di fattibilità sul piano tecnico e amministrativo degli interventi, la progettazione delle opere accessorie di preparazione dell’area, le attività tecniche ed amministrative occorrenti per l’acquisizione delle autorizzazioni e dei titoli abilitativi, comprese le eventuali procedure di competenza del Genio Civile del Lazio, l’esecuzione dei lavori propedeutici di preparazione dell’area di posa, le attività di smontaggio, rimozione e ripristino aree a fine noleggio. Sono previsti tre scaglioni di una tantum variabili in funzione dell’ammontare della fornitura in termini di aule: • Per ordinativi da 1 a 5 aule Euro 15.000,00= oltre Iva ad aula;• Per ordinativi da 6 a 10 aule Euro 13.000,00= oltre Iva ad aula;• Per ordinativi da 11 aule o numero superiore Euro 11.000,00= oltre Iva ad aula.I moduli prefabbricati saranno costituiti da aule singole, stand alone, per un numero standard di 25 studenti che dovranno, di norma, essere posizionate affiancate le une alle altre nelle aree di pertinenza degli Istituti Scolastici che saranno indicate nei singoli ordinativi, con accesso diretto dall’esterno e senza corridoi di collegamento interno.
Fornitura, posa in opera e noleggio, con la formula “chiavi in mano”, di singole aule scolastiche prefabbricate da istallare nel più breve tempo possibile negli istituti scolastici di istruzione superiore di competenza della Città metropolitana di Roma Capitale che saranno indicati nei singoli...
Show more

Project adress

Region (NUTS code): ITI43 Roma
Istituti scolastici di istruzione superiore di competenza della Città metropolitana di Roma Capitale

Italia-Roma: Edifici prefabbricati

2022/S 076-206919

Bando di gara

Forniture

Base giuridica:
Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi
Denominazione ufficiale: Città metropolitana di Roma Capitale-Servizio 1 Stazione Unica Appaltante.
Indirizzo postale: Viale Giorgio Ribotta 41/43
Città: Roma
Codice NUTS: ITI43 Roma
Codice postale: 00144
Paese: Italia
Persona di contatto: Dott. Claudio Carrino - Dott.ssa Anna Rita Pacciani - Dott. Mario Pedini
E-mail: gare.edilizia@cittametropolitanaroma.it
Tel.: +39 0667663601/8798/3612
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: http://www.cittametropolitanaroma.it
Indirizzo del profilo di committente: http://www.cittametropolitanaroma.it/homepage/gli-uffici-informano/bandi-di-gara/bandi-di-gara-servizi-e-forniture/
I.2)Appalto congiunto
L'appalto è aggiudicato da una centrale di committenza
I.3)Comunicazione
I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: http://portalegare.cittametropolitanaroma.it/portale/
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: http://portalegare.cittametropolitanaroma.it/portale/
I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Autorità regionale o locale
I.5)Principali settori di attività
Servizi generali delle amministrazioni pubbliche

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

PA ESF13/22/UC2 Procedura aperta per la conclusione di un Accordo Quadro con unico operatore economico per la posa in opera e fornitura volumi edilizi prefabbricati costituiti da aule e servizi

Numero di riferimento: 91590639E2
II.1.2)Codice CPV principale
44211000 Edifici prefabbricati
II.1.3)Tipo di appalto
Forniture
II.1.4)Breve descrizione:

Fornitura, posa in opera e noleggio, con la formula “chiavi in mano”, di singole aule scolastiche prefabbricate da istallare nel più breve tempo possibile negli istituti scolastici di istruzione superiore di competenza della Città metropolitana di Roma Capitale che saranno indicati nei singoli ordinativi.

Trattasi di Accordo quadro con unico operatore, senza alcun minimo garantito e con durata pari a quattro anni dalla data di stipula del contratto, con possibilità della consegna anticipata subito dopo l’aggiudicazione, su discrezione dell’Amministrazione.

L’aggiudicatario dovrà fornire in opera le singole aule prefabbricate entro il termine essenziale indicato nella presente procedura o nel più breve termine eventualmente indicato nell’offerta.

Tutte le attività e le opere occorrenti per la fornitura “chiavi in mano” e posa in opera dei moduli prefabbricati pronti all’uso.

II.1.5)Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 5 000 000.00 EUR
II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.2)Descrizione
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITI43 Roma
Luogo principale di esecuzione:

Istituti scolastici di istruzione superiore di competenza della Città metropolitana di Roma Capitale

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Fornitura, posa in opera e noleggio, con la formula “chiavi in mano”, di singole aule scolastiche prefabbricate da istallare nel più breve tempo possibile negli istituti scolastici di istruzione superiore di competenza della Città metropolitana di Roma Capitale che saranno indicati nei singoli ordinativi.

Trattasi di Accordo quadro con unico operatore, senza alcun minimo garantito e con durata pari a quattro anni dalla data di stipula del contratto, con possibilità della consegna anticipata subito dopo l’aggiudicazione, su discrezione dell’Amministrazione.

L’aggiudicatario dovrà fornire in opera le singole aule prefabbricate entro il termine essenziale indicato nella presente procedura o nel più breve termine eventualmente indicato nell’offerta.

Tutte le attività e le opere occorrenti per la fornitura “chiavi in mano” e posa in opera dei moduli prefabbricati pronti all’uso, (quali, in via esemplificativa, predisposizione dell’area, trasporto, montaggio, manutenzione, spese tecniche, pratiche amministrative, smontaggio, ripristino area, etc.) sono a totale carico dell’impresa aggiudicataria.

L’aggiudicatario dovrà provvedere a tutte le opere accessorie e complementari finalizzate alla posa in opera e messa in esercizio delle aule prefabbricate, quali a titolo esemplificativo e non esaustivo gli allacci rete idrica, fognaria, elettrica, telefonica rete antincendio esterna ai moduli prefabbricati etc, le opere edili necessarie al collocamento dei moduli quali ad esempio la base in calcestruzzo, eventuali modeste opere di contenimento o riporto, eventuali passerelle di collegamento con il corpo centrale dell’edificio scolastico, sistemazione area esterna. Considerato che si tratta di un accordo quadro ove non sono già indicati i siti di possibile intervento, il concorrente dovrà indicare un ribasso percentuale rispetto al prezzario Regione Lazio e, in caso di mancanza delle voci nel prezzario Regione Lazio, Prezzario DEI, o in caso di mancanza delle voci di riferimento nel prezzario DEI, le voci calcolate sulla base dell’analisi dei prezzi unitari, con un tetto massimo di spesa di importo pari ad € 100.000,00 oltre IVA.

Il prezzo dell’una tantum posto a base d’asta, per ciascuna aula prefabbricata comprende e compensa ogni onere, spesa e qualunque attività debba essere svolta per la fornitura, posa in opera e messa in esercizio della struttura prefabbricata, pronta all’uso convenuto, comprese tutte le connesse attività accessorie e strumentali occorrenti per la loro piena funzionalità e messa in esercizio (incluse le indagini preliminari, le verifiche di fattibilità sul piano tecnico e amministrativo degli interventi, la progettazione delle opere accessorie di preparazione dell’area, le attività tecniche ed amministrative occorrenti per l’acquisizione delle autorizzazioni e dei titoli abilitativi, comprese le eventuali procedure di competenza del Genio Civile del Lazio, l’esecuzione dei lavori propedeutici di preparazione dell’area di posa, le attività di smontaggio, rimozione e ripristino aree a fine noleggio. Sono previsti tre scaglioni di una tantum variabili in funzione dell’ammontare della fornitura in termini di aule:

• Per ordinativi da 1 a 5 aule Euro 15.000,00= oltre Iva ad aula;

• Per ordinativi da 6 a 10 aule Euro 13.000,00= oltre Iva ad aula;

• Per ordinativi da 11 aule o numero superiore Euro 11.000,00= oltre Iva ad aula.

I moduli prefabbricati saranno costituiti da aule singole, stand alone, per un numero standard di 25 studenti che dovranno, di norma, essere posizionate affiancate le une alle altre nelle aree di pertinenza degli Istituti Scolastici che saranno indicate nei singoli ordinativi, con accesso diretto dall’esterno e senza corridoi di collegamento interno.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara
II.2.6)Valore stimato
Valore, IVA esclusa: 5 000 000.00 EUR
II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in mesi: 48
Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.2.10)Informazioni sulle varianti
Sono autorizzate varianti: no
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: no
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

Qualora l’accesso dall’area di posa delle aule temporanee ai servizi del plesso scolastico sia disagevole e sia possibile il collegamento alla rete fognaria, l’Amministrazione potrà in aggiunta ordinare anche uno o più moduli bagni uomo/donna. Per ogni modulo bagni ordinato, l’Amministrazione riconoscerà un corrispettivo economico pari a quello di un’aula, come risultante dall’offerta aggiudicata.

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni di partecipazione
III.1.2)Capacità economica e finanziaria
Criteri di selezione indicati nei documenti di gara
III.1.3)Capacità professionale e tecnica
Criteri di selezione indicati nei documenti di gara

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura aperta
IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione
L’avviso comporta la conclusione di un accordo quadro
Accordo quadro con un unico operatore
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: sì
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.2)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 19/05/2022
Ora locale: 09:00
IV.2.3)Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:
Italiano
IV.2.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
Durata in mesi: 12 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.2.7)Modalità di apertura delle offerte
Data: 19/05/2022
Ora locale: 09:30
Luogo:

Seduta telematica sul portale gare CMRC

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni relative alla rinnovabilità
Si tratta di un appalto rinnovabile: no
VI.3)Informazioni complementari:
VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Denominazione ufficiale: Tar Lazio
Indirizzo postale: via Flaminia 189
Città: Roma
Codice postale: 00196
Paese: Italia
E-mail: pa@pec.ga-cert.it
Tel.: +39 0632872310
VI.4.3)Procedure di ricorso
Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

Avverso il presente bando può essere proposto ricorso nel termine di 30 giorni secondo quanto previsto dal titolo V del libro quarto del codice del processo amministrativo, approvato con D.Lgs. 104/2010.

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
14/04/2022